La Festa dell’Uva nasce nel lontano 1936 e può certo essere annoverata tra le più vecchie manifestazioni dedicate alla vendemmia. Ancora oggi grazie all’entusiasmo della Pro Loco di Borgomanero, capitanata dal 2007 da Massimo Minazzoli insieme al suo gruppo di collaboratori fermamente convinti della potenzialità della città, si impegna a costruire una sagra sempre più varia e sempre migliore per accogliere spettatori in costante aumento. Il nostro obiettivo è quello di offrirvi una festa lontana dagli schemi standard per accogliere nel migliore dei modi grandi e piccini.

Fiore all’occhiello della manifestazione è la maestosa Sfilata dei Carri Allegorici e Vendemmiali, che ha luogo sui corsi cittadini la seconda domenica di settembre. Di grande interesse sono senza dubbio il Palio degli Asini, dove i rioni cittadini si contendono l’ambito trofeo nella suggestiva cornice della Villa Marazza, e la divertentissima Tapulonata sui corsi cittadini, dove più di mille persone gustano il piatto tipico di Borgomanero in un’atmosfera gioiosa allietata da musica e spettacoli di cabaret. All’interno della kermesse ci sono appuntamenti per ogni esigenza: da quelli enogastronomici a quelli musicali, culturali, letterari e ludici.

Anche quest’anno noi della Pro Loco abbiamo confezionato una festa ricca di eventi per poter accontentare il variegato pubblico.

Buona Festa a tutti!


Leggi la storia della Festa dell'Uva di Borgomanero
Testi e foto del libretto LA SAGRA DELL'UVA collana "IL GRAPPOLO" pubblicato dall'Ufficio Turistico di Borgomanero

Il Palio degli Asini

Palio degli Asini

La Tapulonata

Tapulonata sui corsi

Sfilata dei Carri Allegorici

Sfilata dei Carri Allegorici

NOTA! Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo